Indovinello

In enigmistica, un indovinello è un gioco di logica costituito da un testo, generalmente in forma di epigramma, che si intende come definizione o descrizione (anche parziale) di un concetto o di un oggetto. Scopo del gioco è indovinare di quale oggetto si tratti.

Caratteristica dell’indovinello è che la “descrizione” o “definizione” data dal testo non sia banale; generalmente essa è caratterizzata da almeno due artifici:

  1. si descrivono le caratteristiche dell’oggetto in termini non ovvi e usando parole e frasi suscettibili di più interpretazioni (gioco di parole);
  2. ove possibile, si cerca di fare in modo che le interpretazioni più ovvie delle frasi utilizzate suggeriscano un oggetto o concetto diverso da quello da indovinare.

In quest’ultimo caso, si può dire che un indovinello ha un significato apparente che nasconde il significato reale (l’oggetto da indovinare); questo significato apparente solitamente viene menzionato nel titolo dell’indovinello, con l’effetto di suggerire fin da principio al lettore l’interpretazione fittizia del testo.

Un famoso indovinello

Un celebre indovinello, forse il più celebre della storia, è quello che la sfinge rivolgeva, secondo la mitologia greca, ai passanti che si recavano a Tebe: quale fosse l’animale che al mattino camminava su quattro zampe, a mezzogiorno su due e alla sera con tre.

Secondo la leggenda, l’indovinello fu risolto da Edipo.



Ti potrebbe interessare...



Vedi altri risultati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *