Il cambio

Il cambio rappresenta l’insieme di giochi in cui viene cambiata una lettera dalla parola data al fine di ottenerne una seconda.

Dato l’alto numero di varianti, nel gioco viene specificato il tipo di cambio:

  • Cambio di consonante: viene cambiata una consonante all’interno della parola.
  • Cambio di vocale: viene cambiata una vocale all’interno della parola.
  • Cambio di lettera: una vocale all’interno della parola viene cambiata in consonante, o viceversa.
  • Cambio di iniziale: la lettera cambiata è la prima.
  • Cambio di finale: la lettera cambiata è l’ultima.
  • Cambio di genere: non solo si cambia l’ultima lettera, ma come risultato il genere della parola cambia.

È possibile anche avere un cambio a frase, dove si ha una frase e non una parola al cui interno cambia una lettera, e una serie di cambi: in questo caso è sempre la stessa lettera a cambiare.

Esempi:

  • Cambio di consonante:

    muro → muto, carbone → cartone
  • Cambio di vocale:

    basso → bosso → busso, medico → modico
  • Cambio di lettera:

    villino → violino, bronco → bianco
  • Cambio di iniziale:

    rabbia → gabbia → sabbia
  • Cambio di finale:

    pesce → pesca
  • Cambio di genere:

    schermo → scherma
  • Cambio a frase:

    la mica → l’amaca
  • Serie di cambi:

    pazzo → pezzo → pizzo → pozzo → puzzo


Ti potrebbe interessare...



Vedi altri risultati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *