Guida all’eco-illuminazione

Cosa succedeva ieri?

Spegnere la luce quando si usciva da una stanza non era una vera abitudine, quando si fulminava una lampadina era sufficiente sostituirla con una di pari potenza e con lo stesso attacco, spendevamo meno di un minuto per l’acquisto di una lampadina con una spesa media di circa 1 Euro.

Cosa succede oggi?

Il concetto di “eco” e di risparmio è più popolare che mai, ai bambini viene insegnato a spegnere le luci uscendo da una stanza fin dalla scuola materna, tutte le lampadine ad incandescenza “non chiare” (opache, bianche, satinate) così come le lampadine ad incandescenza “chiare” da più di 60 Watt sono scomparse dagli scaffali e sostituite con lampadine a LED, lampade fluorescenti compatte o Eco alogene, spendiamo dai 5 ai 10 minuti davanti agli scaffali esitando tra questi nuovi modelli che costano decisamente di più (dai 2 ai 50 Euro circa).

Cosa succederà domani?

Saremo più consapevoli dell’impatto delle nostre azioni sul futuro del pianeta, tutte le lampadine ad incandescenza saranno ritirate dal mercato a favore di lampade con maggiore efficienza energetica, le lampade alogene scompariranno piano piano nel tempo. Cambiare una lampadina diventerà più un investimento ponderato, più che un semplice acquisto di manutenzione.