Elettroutensili

Gli elettroutensili sono un insieme di strumenti elettrici utilizzati sia a livello professionale che hobbistico e che permettono particolari lavorazioni del pezzo che andremo ad utilizzare.

Alcuni esempi di elettroutensili sono il trapano, la smerigliatrice, la sega elettrica, il seghetto alternativo, il saldatore, il compressore, eccetera.

Ogni strumento è caratterizzato da una specifica impedenza che determina il consumo, solitamente espresso in Watt (W) o in Ampere (A). L’impedenza determina la potenza specifica dell’utilizzatore.

Gli elettroutensili differiscono dagli apparecchi elettrici perché utilizzano la forza elettromotrice per funzionare, mentre l’apparecchio elettrico non la utilizza.

Per esempio: una prolunga multipresa può avere incisa la potenza elettrica con il suffisso “MAX” che sta ad indicare la massima potenza che può attraversare la prolunga. Nonostante questo, la prolunga non è un utilizzatore ma un apparecchio elettrico.

La prima sezione è dedicata agli elettroutensili, strumenti da lavoro che permettono di fare diversi lavori sia di hobbistica che professionali.



Ti potrebbe interessare...



Vedi altri risultati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *