Il riciclaggio dei rifiuti speciali

Residui di potatura e giardinaggio

Questo tipo di rifiuti non può essere incluso nelle raccolte tradizionali.
Ogni località ha metodi specifici per la raccolta e la rivalorizzazione.

I residui di potatura e giardinaggio vengono selezionati e destinati in parte alla produzione di compost e in parte al recupero presso industrie del legno.

Indumenti usati

Abiti, maglieria, biancheria, cappelli, coperte, borse, scarpe ed altri accessori per l’abbigliamento, specialmente se in buono stato, possono essere dati ad associazioni di volontariato (ad esempio i punti Caritas locali) e alle Chiese, che si preoccuperanno di destinarli a chi ne ha bisogno.

I capi di abbigliamento in cattive condizioni potranno essere raccolti in appositi cassonetti lungo le strade della città o presso centri appositamente costituiti, al fine di destinarli alla produzione di nuovi tessuti.

Farmaci scaduti

I farmaci scaduti vanno depositati in appositi contenitori dislocati presso le farmacie, al fine di smaltirli in appositi impianti specializzati.

Pile esauste

Le pile esauste vengono raccolte in appositi contenitori dislocati presso i rivenditori, al fine di smaltirli in appositi impianti specializzati.

Rifiuti ingombranti

Mobili dismessi (compresi materassi, divani, ecc.), gli elettrodomestici, cucine a gas, stufe, televisori, e gli altri materiali ingombranti devono essere smaltiti in appositi centri.
Ogni comune dispone di un servizio che si occupa della raccolta (solitamente a titolo gratuito) di tali rifiuti.

Altro…

In caso abbiate dei rifiuti che non sapete dove collocare, contattate il servizio comunale che si occupa del servizio e chiedete la procedura corretta: meglio chiedere che inquinare!



Ti potrebbe interessare...



Vedi altri risultati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *