«Compra un biglietto della lotteria, e guardandolo intensamente ripeti 100 volte "Non vincerò!". Così quando poi non vincerai, sarai certo di possedere poteri paranormali. Se vinci no, ma chissenefrega!»

Category Archives: Ecologia e Ambiente

Il riciclaggio della frazione residua secca

La frazione residua secca comprende tutti quei rifiuti che non sono riciclabili, come ad esempio la carta oleata, sporca o unta, piatti, posate e bicchieri di plastica, pannolini, assorbenti, stracci sporchi, calze di nylon, giocattoli in plastica, lettiere per cani e gatti. La frazione residua secca è destinata allo smaltimento in discarica o in apposite strutture. Tutti i prodotti che possono essere riciclati vanno divisi secondo la categoria merceologica a cui appartengono. I prodotti chimici sono rifiuti speciali e vanno

Read more

Il riciclaggio della frazione organica

La frazione organica dei nostri rifiuti è destinata alla produzione di compost, un ammendante utilizzato in agricoltura e florovivaismo. E’ opportuno non includere nei contenitori preposti alla raccolta parti in plastica, metallo, pellicole, sostanze calde o liquide, pannolini ed assorbenti, grassi e oli. Cosa raccogliere scarti di cucina pane pasta riso gusci d’uova carni ossa lische di pesce gusci di conchiglie crostacei e molluschi frutta verdura formaggi fondi di caffè, di tè, di tisane, ecc piante e fiori (se troppo

Read more

Il riciclaggio di contenitori metallici e lattine

I contenitori metallici, in particolare l’alluminio è riciclabile all’infinito. Alcuni rifiuti riciclabili lattine di bibite o di bevande in genere bombolette spray (deodoranti, profumi, lacche, panna, ecc.) scatolette di tonno, di carne, di pesce o di legumi vaschette per alimenti creme tubetti per creme o cosmetici capsule e tappi per bottiglie di olio, vino e liquori coperchi per vasetti di yogurt pellicole in alluminio (comprese quelle sottili che rivestono la cioccolata) Questi rifiuti vengono usati per produrre nuovi oggetti. Sono

Read more

Il riciclaggio della carta

La carta può essere riciclata! I nostri rifiuti vengono selezionati e avviati al recupero per la produzione di nuova carta. Cosa raccogliere: riviste giornali quaderni volantini e depliant libri scatole imballaggi di cartone carte per ufficio contenitori in tetrapak cartoni per latte, succhi di frutta, acqua, vino Alcuni di questi beni contengono parti di altri materiali (per esempio le finestre in plastica sulle buste), anche questi possono essere raccolti con la carta. Non vanno invece inclusi nei contenitori di raccolta:

Read more

Il riciclaggio del vetro

Per la produzione di nuovo vetro, possono essere recuperati: bottiglie di vetro (trasparenti e colorate) vasetti di vetro vasetti per creme e cosmetici bicchieri e piccoli oggetti di vetro rotti Non vanno inclusi Non vanno inclusi oggetti di ceramica, di porcellana, di terracotta, piatti rotti (se non di vetro), oggetti di plastica, la paglia dei fiaschi, oggetti di plastica o di metallo, neon e lampadine, specchi, cristalli, occhiali.

Read more

La strategia delle 4 R

L’aumento della popolazione, dei consumi, della produzione stanno causando un notevole aumento anche di rifiuti e le aree in cui depositarli stanno diminuendo. La strategia delle 4 R è un metodo che identifica le 4 azioni che ogni cittadino, azienda e istituzione può compiere per salvaguardare il territorio e l’ambiente che ci circonda. Recupero Recuperando i materiali di scarto è possibile riutilizzarli per produrre nuovi oggetti. Riciclo Separando correttamente le diverse tipologie di rifiuti è possibile smaltirli in centri specializzati

Read more

Il riciclaggio dei rifiuti speciali

Residui di potatura e giardinaggio Questo tipo di rifiuti non può essere incluso nelle raccolte tradizionali. Ogni località ha metodi specifici per la raccolta e la rivalorizzazione. I residui di potatura e giardinaggio vengono selezionati e destinati in parte alla produzione di compost e in parte al recupero presso industrie del legno. Indumenti usati Abiti, maglieria, biancheria, cappelli, coperte, borse, scarpe ed altri accessori per l’abbigliamento, specialmente se in buono stato, possono essere dati ad associazioni di volontariato (ad esempio

Read more

Il riciclaggio delle materie plastiche

Anche le materie plastiche sono riciclabili! Non tutte: piatti, bicchieri e posate di plastica, imballaggi che abbiano contenuto dei lubrificanti o altri prodotti chimici, giocattoli ed elettrodomestici… Ma molte materie plastiche possono essere selezionate e avviate al recupero per la produzione di manufatti in plastica rigenerata. Cosa può essere riciclato bottiglie di plastica (per acqua minerale, bibite, ecc.) oli alimentari succhi di frutta latte vaschette per alimenti reti e cassette per frutta e verdura film e pellicole barattoli e coperchi

Read more

Riciclaggio e raccolta differenziata

La raccolta intelligente dei rifiuti Grazie alla collaborazione attiva di tutti i cittadini, è possibile dare un forte contributo alla tutela dell’ambiente raccogliendo in modo intelligente i rifiuti. Buona parte di questi è riutilizzabile! Inoltre, per tipi differenti di rifiuti, esistono diversi metodi per il loro smaltimento. Sono identificabili diversi tipi di categorie merceologiche, le più comuni: contenitori metallici materie plastiche carta frazione organica rifiuti speciali vetro frazione residua secca La strategia delle 4 R Il problema della gestione dei

Read more

Protocollo di Kyōto

Il protocollo di Kyōto è un trattato internazionale in materia ambientale riguardante il riscaldamento globale sottoscritto nella città giapponese di Kyōto l’11 dicembre 1997 da più di 160 paesi in occasione della Conferenza COP3 della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC). Il trattato è entrato in vigore il 16 febbraio 2005, dopo la ratifica anche da parte della Russia. Il 16 febbraio 2007 si è celebrato l’anniversario del secondo anno di adesione al protocollo di Kyōto, e

Read more
1 2