Il Contraente

Il contraente è colui che stipula il polizza assicurativa (il contratto di assicurazione) con una società di assicurazioni, obbligandosi a pagare il premio, indicando il bene assicurato e il beneficiario dell’assicurazione (designazione) che riscuoterà un indennizzo (di importo pari al danno e fino al massimale sottoscritto) al verificarsi di un sinistro.

Il beneficiario può essere anche l’intestatario della polizza: in tal caso il contraente coincide con l’assicurato; oppure può essere una terza persona di cui si vuol tutelare un interesse (tipico nelle assicurazioni sulla vita, sugli infortuni e delle responsabilità civili).

E’ anche possibile che le tre figure coincidono se il contraente assicura un interesse di cui ha titolarità (per esempio la propria vita o un bene di sua proprietà) e indicando sé stesso come beneficiario.

(Artt. 1882, 1890, 1891, 1919, 1920 e 1921 C.c.)