Assicurazioni

L’assicurazione è un contratto che garantisce, al verificarsi di un dato evento, una copertura patrimoniale a copertura del danno subito.

Alla stipula del contratto, il firmatario (detto contraente) sottoscrive presso una società di assicurazione una polizza con la quale:

  1. viene quantificato il danno patrimoniale da coprire,
  2. viene identificato il beneficiario o i beneficiari dell’assicurazione,
  3. vengono stabiliti i parametri secondo i quali l’assicurazione è tenuta a risarcire il sinistro,
  4. viene stabilito il massimale della polizza ossia il limite massimo da corrispondere nel caso in cui si verifichi il sinistro, e
  5. viene stabilito il premio da corrispondere all’assicurazione.

Il legislatore, sia nel codice civile sia nelle leggi speciali (D.P.R. 449/59, L.295/78 e L.742/86), divide le assicurazioni in due grandi categorie: contro i danni e sulla vita.

Le assicurazioni contro i danni si possono ancora dividere in garanzie rischio diretto (dette anche garanzie di sostanza), cioè l’assicurazione diretta di un bene contro un certo evento e garanzie di responsabilità civile, in cui il beneficiario dell’assicurazione è un terzo coinvolto nel sinistro (famosa è la R.C.A, Responsabilità Civile Auto).



Ti potrebbe interessare...



Vedi altri risultati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *